8 novembre 2015

I militari della Compagnia Carabinieri di Mirabella Eclano, e in particolare della Stazione di Pratola Serra, a conclusione di attività investigativa scaturita a seguito dell’uccisione di un cane, hanno denunciato una donna 37enne del luogo ritenuta responsabile del reato di uccisione di animali. 
Le indagini hanno consentito di accertare che la donna aveva avvelenato un meticcio regolarmente microcippato, al quale la donna aveva somministrato furtivamente del cibo contenente sostanza letale. 
I motivi di tale gesto sono riconducibili a vecchi dissapori tra la denunciata e la proprietaria del cane, sua vicina.
Sul posto è stato richiesto l’intervento dei veterinari dell’A.S.L. di Avellino e successivamente l’istituto zooprofilattico confermava il decesso dell’animale per avvelenamento.


Nessun commento:

Posta un commento

Print