13 novembre 2015

Orrore in Germania, scoperti in una casa i corpi di 7 neonati

(askanews) - E' orrore in Baviera dopo la scoperta dei corpi "probabilmente" di sette neonati. La polizia tedesca ha reso noto di aver rinvenuto i cadaverini in un appartamento della cittadina bavarese di Wallenfels, la cui ex inquilina, una donna di 45 anni, è ricercata. "Ieri intorno alle 16 una vicina ha allertato la polizia. Gli agenti intervenuti sul posto hanno scoperto diversi corpi di neonati. La polizia criminale e il procuratore di Coburgo ritengono che vi siano sette morti", ha sottolineato la polizia in un comunicato.
La donna ha lanciato l'allarme dopo aver ritrovato il corpo di uno dei neonati, ha spiegato la polizia aggiungendo che gli agenti arrivati sul posto hanno rinvenuto i cadaverini di altri piccoli. La polizia ha affermato che non è ancora riuscita a contattare la precedente inquilina dell'appartamento." E' ricercata almeno come possibile madre dei bambini", ha spiegato una portavoce della polizia.
Gli esperti di medicina legale stanno intanto esaminando i corpi, ha spiegato sempre la polizia, aggiungendo che l'operazione potrebbe richiedere tempo "a causa dell'avanzato stato di decomposizione" di alcuni corpi. "I risultati non saranno disponibili prima dell'inizio della prossima settimana", ha precisato la polizia. Gli inquirenti avevano rivelato già ieri la macabra scoperta alla stampa locale che aveva riportato il rinvenimento dei resti di due bambini.

Secondo il sito del popolare quotidiano Bild, che cita dei vicini, la donna sospettata di essere la madre dei bambini avrebbe vissuto in quella abitazione con il marito per 18 anni e tre figli. Sempre stando alla Bild, la persona ricercata, che faceva la commessa in un chiosco di giornali, avrebbe nascosto diverse gravidanze. "Una volta ha raccontato di aver avuto quattro aborti", ha detto alla Bild un testimone, non identificato. Secondo il giornale, la donna è stata descritta dai vicini come una persona affabile, protettiva e tenera con i figli. Senza citare le sue fonti, Bild afferma inoltre che avrebbe lasciato l'appartamento a settembre dopo una furiosa lite con il marito e che avrebbe detto a quest'ultimo, un giorno in cui era ubriaca, che aveva nascosto dei corpi dei bambini nell'appartamento.
La Germania ha purtroppo già dovuto fare i conti con diversi casi di infanticidio negli ultimi anni. Nell'ottobre del 2013, sempre in Baviera, erano stati scoperti due cadaverini durante dei lavori. L'inchiesta aveva rivelato che erano nati negli anni '80 ma la madre era stata assolta perchè il delitto era caduto in prescrizione. Nel 2011 una tedesca era stata riconosciuta colpevole della morte dei suoi tre figli che aveva nascosto in un congelatore. Mentre uno degli avvenimenti più scioccanti è stato quello di Sabine Hilschinz, 42 anni, che ha ucciso otto dei suoi figli nascondendone poi i corpi nei vasi di fiori.

link alla notizia:


Nessun commento:

Posta un commento

Print