21 ottobre 2015

Nel primo pomeriggio odierno a Posta Fibreno, i militari della Stazione di Vicalvi, unitamente a quelli del NORM della Compagnia di Sora, hanno arrestato per “maltrattamenti in famiglia e sequestro di persona” una 49enne del luogo.
La donna, tra le mura domestiche, ha incatenato al letto allo scopo di immobilizzarlo il fratello convivente 56enne, di cui esercitava la tutela a seguito di interdizione.
La vittima, liberata dai militari operanti, è stata ricoverata presso l’Ospedale Civile di Sora e contestualmente affidata ai servizi sociali del comune di Posta Fibreno.
L’arrestata, espletate le formalità di rito, sarà tradotta presso la Casa Circondariale di Roma Rebibbia.


Nessun commento:

Posta un commento

Print