8 ottobre 2015

I carabinieri di Porto Sant’Elpidio, a seguito di una attività di indagine, hanno denunciato per il reato di rapina impropria e lesioni personali, una donna residente nel fermano la quale, lo scorso mese di giugno, era stata fermata da un addetto alla vigilanza del centro commerciale Auchan del luogo. Ladra che era poi riuscita a scappare.
La donna infatti, pensando di passare inosservata in mezzo agli altri clienti, ha cercato di oltrepassare le casse con dei capi di abbigliamento rubati da supermercato e nascosti dentro lo zaino che portava al seguito.
La donna, appena fermata, ha reagito con violenza nei confronti dell’addetto alla vigilanza, procurandogli anche lievi lesioni, prima di dileguarsi a bordo della sua autovettura.
I carabinieri sono riusciti a risalire all’identità della ladra, dopo aver raccolto le testimonianze dei presenti ed aver ricostruito le dinamiche dell’evento, anche attraverso le immagini dell’impianto di videosorveglianza che avevano immortalato la vicenda in maniera frammentata. Dopo aver effettuato, attraverso l’utilizzo di specifici software, una pulizia dei filmati e la giusta ricostruzione temporale, i militari sono riusciti a cristallizzare la vicenda, assicurando alla giustizia l’insospettabile donna.


Nessun commento:

Posta un commento

Print