12 ottobre 2015

(LaPresse) - Prima ha molestato i clienti di un bar, poi ha aggredito i carabinieri accorsi sul posto. Protagonista della vicenda a Olbia una 28enne rumena: ieri notte stata era stata segnalata la presenza di una donna che, in preda ai fumi dell'alcool, stava infastidendo pesantemente i clienti del Bar 'Gregorio'. Appena giunti sul posto, gli agenti, nel tentativo di calmare la donna che versava in evidente stato di ebbrezza, sono stati aggrediti: la donna è stata arrestata per oltraggio, violenza, resistenza e minaccia a pubblico ufficiale e danneggiamento.
La giovane, anche durante il trasporto, ha continuato a insultare i militari, rompendo alcune parti in plastica della portiera e imbrattando il mezzo di servizio. Una volta arrivata in caserma, si è denudata e, considerato il perdurare di atti irragionevoli e violenti, è stato richiesto l'immediato intervento di personale medico che, dopo averla rivestita, le ha somministrato dei calmanti.

I carabinieri, al termine del servizio, sono stati visitati dai sanitari che hanno diagnosticato, per entrambi, lesioni guaribili in due giorni.

http://www.lapresse.it/cronaca/olbia-28enne-ubriaca-aggredisce-carabinieri-arrestata-1.776850


Nessun commento:

Posta un commento