9 ottobre 2015

Nel pomeriggio di ieri la Polizia di Stato di Sassari ha eseguito l’arresto di una albanese, Lushnjani Manjola del ‘94, ricercata in campo internazionale ai fini dell’estradizione. 
Gli investigatori della Squadra Mobile hanno rintracciato la donna nel centro cittadino e, a seguito di un controllo, è emerso che sulla stessa gravava un mandato di cattura internazionale, poiché condannata nel suo paese di origine, a scontare la pena di anni 1 e mesi 6 di reclusione per aver accoltellato diverse volte alla schiena un suo connazionale, nel 2013.
Dell’avvenuto arresto è stata data immediata notizia, oltre che all’A.G., anche all’Interpol e al Ministero di Grazia e Giustizia, al fine di attivare la procedura per l’estradizione.
Nel frattempo la Lushnjani è stata associata presso la Casa Circondariale di Bancali.


Nessun commento:

Posta un commento

Print