21 settembre 2015

Momenti di concitazione, domenica mattina verso le 10.30, per un'animata lite a bordo di un autobus di linea che ha visto protagoniste due donne. Secondo quanto emerso una 36enne brasiliana, senza fissa dimora e già nota alle forze dell'ordine, ha iniziato a litigare con una studentessa 26enne della provincia di Teramo mentre il mezzo pubblico si trovava fermo nel parcheggio dell'aeroporto 'Fellini'. Nel corso della discussione sempre più animata, e nata per futili motivi, la 36enne ha estratto un coltello a serramanico con la lama da 17 centimetri colpendo la rivale alla gamba destra. 
La brasiliana è poi fuggita a piedi lungo al Statale 16 Adriatica mentre, nel frattempo, all'aeroporto è arrivata un'ambulanza del 118 oltre al personale della Polaria e dei carabinieri. Mentre i sanitari portavano la ferita in pronto soccorso, dove è stata medicata e poi dimessa con una prognosi di pochi giorni, i carabinieri hanno intercettato la 36enne arrestandola con le accuse di lesioni aggravate e porto abusivo di armi.



Nessun commento:

Posta un commento

Print