2 settembre 2015

La donna prima ha fatto sparire una collanina e poi ha minacciato il ragazzo di farlo picchiare da alcuni amici se non le avesse consegnato 600 euro. All'appuntamento per la consegna del denaro, però, si sono poresentati i carabinieri 

Ha simulato il furto di una collana d'oro e ha incolpato il ragazzo che frequentava da alcune settimane, minacciandolo di farlo picchiare da alcuni amici se non le avesse consegnato 600 euro a titolo di risarcimento.
La donna, 34 anni, è stata arrestata in flagranza per estorsione dai carabinieri, avvisati dal giovane, che si sono presentati all'appuntamento per la consegna del denaro. L'episodio è avvenuto a Figline Valdarno, in provincia di Firenze.


Nessun commento:

Posta un commento

Print