27 agosto 2015

Palermo, 27 ago. (askanews) - I carabinieri di Palermo hanno arrestato una coppia di nigeriani sorpresi a spacciare droga nel centro storico della città.

Gli investigatori hanno notato l'uomo cedere ad un giovane una dose di sostanza stupefacente, trovandogli addosso 1 grammo di marijuana nonché 20 euro ritenuti provento dello spaccio.

Durante la perquisizione è giunta sul posto la moglie del pusher, che improvvisamente e immotivatamente si è scagliata contro i militari aggredendoli fisicamente. Per questo anche lei è stata arrestata per resistenza a Pubblico Ufficiale. Al termine delle formalità di rito, l'uomo è stato condotto in camera di sicurezza, mentre la donna è stata condotta ai domiciliari.


Nessun commento:

Posta un commento

Print