11 agosto 2015

La donna pretendeva di scendere a richiesta e al rifiuto del conducente si è accanita contro l'uomo, sfondando la porta della postazione di guida. Terrorizzati gli altri presenti.
M.M.., con precedenti, è salita attorno a mezzanotte e mezza sulla linea 70 e dopo qualche minuto ha chiesto con insistenza di scendere (suonando il tasto di prenotazione) in un punto dove non c'era la fermata. Al rifiuto dell'autista di fare uno strappo alla regola, lo ha prima aggredito verbalmente, poi ha colpito la porta di guida a calci e, infine, ha recuperato dal fondo un estintore che ha usato per sfondare la porta. L'uomo, di 36 anni, ha riportato due giorni di prognosi all'ospedale Niguarda, mentre M.M. è stata arrestata per violenza e resistenza a pubblico ufficiale (salvo essere rimessa in libertà con obbligo di firma).
http://milano.repubblica.it/cronaca/2015/08/11/news/milano_autista_del_bus_aggredito_con_un_estintore-120801683/


Nessun commento:

Posta un commento

Print