2 agosto 2015

di Giovanni Camirri
FOLIGNO - Si è da poco conclusa un'operazione di contrasto ai reati messa a segno dai carabinieri della compagnia fi Foligno. Nella serata del 31 luglio, i militari del Norm. unitamente a quelli della Stazione Carabinieri, Compagnia di Foligno, hanno proceduto alla denuncia in stato di libertà per rapina una donna marocchina residente in Foligno, con precedenti specifici di polizia. 
Il fatto si è verificato alle ore 20 circa nel supermercato “Ipersimply” del centro commerciale “Piazza Umbra” di Trevi dove l’avventrice, girando fra gli scaffali come un comune cliente, si è furtivamente impossessata di alcuni capi di abbigliamento, nascondendoli all’interno della sua borsa. Vista dal personale di vigilanza, la donna, che nel frattempo cercava rapidamente di guadagnare l’uscita, è stata bloccata ed invitata a restituire il maltolto. Ma, nonostante i ripetuti inviti, la signora, spintonando e calciando l’addetto alla sicurezza e le commesse dell’esercizio commerciale che nel frattempo erano giunte a dare manforte, è riuscita a scappare con la refurtiva.
I militari dell’Arma giunti tempestivamente sul posto, hanno acquisito immediatamente le informazioni utili all’avvio delle ricerche e dopo qualche minuto, poco distante dal centro commerciale, nascosta fra la vegetazione, è stata rintracciata la donna con ancora la refurtiva nella borsa.
I capi di vestiario, del valore di qualche centinaia di euro, sono stati restituiti alla responsabile del supermercato, mentre l’autrice del fatto è stata denunciata in stato di libertà e dovrà rispondere di rapina impropria.
http://www.ilmessaggero.it/UMBRIA/foligno_perugia_umbria_supermecato_rapina_denuncia_carabinieri/notizie/1497138.shtml


Nessun commento:

Posta un commento