13 luglio 2015


Impugna il coltello da cucina e aggredisce il compagno nel sonno con tre fendenti: arrestata una brasiliana di 33 anni. È successo stanotte a Montefiascone.
Stando a quanto si è appreso, l’uomo - un 32enne rumeno - dopo aver avuto un diverbio per motivi di gelosia con la convivente, è andato a letto e, durante il sonno, si è svegliato improvvisamente accusando un forte dolore. Non appena ha aperto gli occhi ha visto la donna con un coltello da cucina in mano.  Tre i fendenti che hanno raggiunto nel sonno il 32enne: uno al braccio, uno alla coscia e l’ultimo al fianco. Ed è stato lo stesso uomo, ferito, dopo esser scappato di casa, a richiedere l’intervento dei carabinieri.
I militari dell’aliquota radiomobile di Montefiascone, insieme ai colleghi delle stazioni di Marta e Capodimonte, si sono precipitati nell’abitazione dell’uomo e, dopo averla perquisita, hanno ritrovato il coltello sporco di sangue e arrestato la brasiliana per lesioni aggravate.
Il 32enne ferito è stato subito accompagnato dai militari all’ospedale dove gli hanno diagnosticato dieci giorni di prognosi.


Nessun commento:

Posta un commento

Print