25 luglio 2015

Creazzo, lite in casa: accoltella il convivente di origini australiane

Un 60enne di origini australiane è finito in rianimazione dopo essere stato pugnalato dalla moglie di 50 anni. 
La lite domestica è avvenuta in via San Marco 12, a Creazzo, venerdì sera. Non sono ancora chiari i motivi della discussione: sulla vicenda sta indagando la polizia.
L'uomo ha riportato una ferita tra il torace e la spalla, profonda circa 14 centimetri, inferta con un coltello da cucina. Immediato l'intervento del Suem. Una volta in ospedale, sono stati gli stessi medici ha chiamare il 113. 
Sebbene la donna negasse di aver colpito il compagno, alcuni vicini di casa hanno confermato la lite tra i due. La discussione sarebbe iniziata in giardino per finire in casa, da dove l'uomo è uscito ferito.
Le sue condizioni sarebbero in miglioramento ma la prognosi resta riservata. Denunciata per lesioni la 50enne.


Nessun commento:

Posta un commento

Print