12 giugno 2015

Chiedeva l’elemosina per le strade del Centro di Roma usando un cucciolo di cane meticcio per impietosire i passanti. Tenuto legato ad un corto guinzaglio, il cane, di circa 2 mesi, era visibilmente sofferente, in quanto senz’acqua nè cibo.

Sono stati gli agenti della Polizia di Stato ad intervenire interrompendo le azioni della donna; 56enne residente al campi rom di Castel Romano, era già conosciuta alle Forze di Polizia per precedenti, essendo stata in passato già sorpresa in simili circostanze.
Nella giornata di ieri, nuovamente i poliziotti del Commissariato Trevi Campo Marzio sono intervenuti portando la donna negli uffici di Polizia. La donna, è stata denunciata per il reato di maltrattamento di animali, mentre il cucciolo verrà affidato ad una struttura comunale.

Fonte: http://www.romatoday.it/cronaca/maltrattamento-cucciolo-cane-elemosina.html


Nessun commento:

Posta un commento

Print