26 maggio 2015

I Carabinieri della Compagnia di Bra hanno denunciato, per favoreggiamento della prostituzione, T.P. 39enne tailandese, residente a Bra, pregiudicata.
I militari dell’Aliquota Radiomobile da tempo avevano notato uno strano via vai di uomini in un appartamento della periferia di Bra. Dopo alcuni appostamenti, i carabinieri, dopo aver ottenuto un decreto di perquisizione da parte del P.M. dott.ssa Delia Boschetto, sostituto Procuratore della Repubblica presso il Tribunale di Asti, con l’aiuto dei Vigili del Fuoco, hanno fatto accesso nell’alloggio situato al terzo piano di una palazzina.
Nei locali dell’appartamento in precarie condizioni igieniche sono state trovate due donne che si prostituivano: le donne in questione sono una 46enne e una 29enne, entrambe tailandesi, regolari con il permesso di soggiorno.
Durante la perquisizione i carabinieri hanno rinvenuto le copie degli annunci che pubblicizzavano l’attività ed anche un preziario delle prestazioni. Nel corso dei controlli sono stati identificati numerosi clienti.
T.P., già precedentemente indagata per circostanze analoghe, aveva affittato i locali, pubblicizzato l’attività con particolari annunci su riviste, fornito anche i recapiti telefonici per la gestione degli appuntamenti. Ora dovrà rispondere del reato di favoreggiamento della prostituzione alla Procura della Repubblica di Asti.http://www.targatocn.it/2015/05/26/leggi-notizia/argomenti/cronaca-1/articolo/scoperto-appartamento-a-luci-rosse-a-bra-denunciata-tailandese-per-favoreggiamento-alla-prostituzio.html


Nessun commento:

Posta un commento

Print