24 aprile 2015

Gestore di una “casa d’appuntamenti” denunciata dalla Polizia per favoreggiamento all’immigrazione clandestina
Il controllo è stato effettuato, da personale della Squadra Anticrimine del Commissariato PS di Viareggio, presso un appartamento situato in pieno centro a Viareggio, dove avevano segnalato che venivano effettuati massaggi e pratiche sessuali. In particolare il personale di Polizia, una volta suonato il campanello veniva accolto da due donne, di nazionalità cinese, che si mostravano in abiti succinti.
Alla vista del tesserino di riconoscimento si è presentata la locataria dell’abitazione che ha riferito agli agenti di esercitare l’attività di meretricio e che le due ragazze erano sue ospiti. Dagli accertamenti è emerso che mentre la “padrona di casa” era in regola con il permesso di soggiorno le due “ospiti” ne erano sprovviste.
Pertanto la donna, nata nella Repubblica Popolare Cinese nel 1975, residente a Genova, è stata indagata in stato di libertà a per il reato di favoreggiamento all’immigrazione clandestina Le altre due donne sono state messe a disposizione dell’Ufficio Immigrazione che ha avviato le pratiche per l’espulsione dallo Stato.
http://www.versiliatoday.it/2015/04/24/massaggi-hard-a-viareggio-denunciata-per-favoreggiamento-la-proprietaria/


Nessun commento:

Posta un commento

Print