21 aprile 2015

Nella giornata odierna, i Carabinieri del Nucleo Operativo di Trastevere hanno arrestato con l'accusa di favoreggiamento e sfruttamento della prostituzione, una donna colombiana di 44 anni. 
Al termine di un breve periodo di indagine, gli uomini dell'Arma hanno scoperto che la donna aveva affittato un appartamento in viale Marconi, al cui interno aveva inserito una ragazza rumena di 31 anni per, come dichiarato dalle agenzie di stampa, fare in modo che la giovane avesse rapporti sessuali con dei clienti.
Sembrerebbe anche che la donna gestisse annunci su internet per procacciare utenti alla giovane romena e che, come riportato dalle testate locali, parte dei guadagni derivanti dalle prestazioni sessuali, le dovessero essere consegnati. 


Nessun commento:

Posta un commento

Print