22 aprile 2015

Uno studente si è macchiato dopo che una donna seduta in fondo all'autobus gli ha versato addosso della birra: il giovane ha presentato quindi le sue rimostranze ma la donna ha risposto estraendo un coltello con una lama di 7 centimetri con il quale ha minacciato il giovane: "guarda che ti taglio la gola".
Momenti di autentica paura vissuti martedì pomeriggio alle 14 dagli studenti a bordo del bus di Seta che doveva condurli a casa dopo la scuola. La donna non ha esitato a estrarre un coltello e puntarlo in direzione del ragazzo minacciando di ucciderlo e tagliargli la gola. L’autista del bus, accortosi di quanto accadeva, ha dato l’allarme al 112 dei carabinieri che hanno inviato una gazzella in via dell’Aereonautica, dove la donna, una 45enne reggiana, è stata bloccata, condotta in caserma e denunciata alla Procura di Reggio Emilia con l’accusa di minaccia aggravata.
I carabinieri le hanno sequestrato anche un coltello della lunghezza complessiva di 17 centimetri, di cui 7 di lama, risultato essere quello utilizzato nel bus per minacciare lo studente che viaggava nella corriera Reggio Emilia – Viadana carico di studenti che, usciti da scuola, stavano tornando a casa.


Nessun commento:

Posta un commento

Print