22 aprile 2015

Lui la lascia, lei lo perseguita per anni
armata di taser e spray al peperoncino

Milano: arrestata una donna di 54 anni con l'accusa di stalking, dopo ripetute molestie e aggressioni al suo ex e alla rivale in amore.

Per tre anni ha perseguitato il suo ex compagno, pedinandolo, molestandolo e arrivando anche ad aggredire la sua nuova fidanzata armata di taser e spray al peperoncino. Ora la stalker è finita in manette, arrestata dai carabinieri di Milano.
Si tratta di una donna ucraina di 54 anni, di professione badante, mai riuscita a rassegnarsi alla fine della sua relazione con un coetaneo di nazionalità moldava.
Dopo la denuncia presentata un paio di giorni fa in questura, i poliziotti l'hanno fermata, scoprendo, tra l'altro, che la donna si portava dietro un cumulo pene pari a 9 mesi ancora da scontare, per reati in materia di immigrazione e contrabbando.

link alla notizia:


Nessun commento:

Posta un commento

Print