18 aprile 2015

aggiornamento del 16 luglio 2015
L'anziano, mentre che si trovava nel parcheggio adiacente al supermercato Conad di Castelnovo Sotto, era stato avvicinato da una donna che, dopo averlo raggirato con domande confusionarie ed usando violenza sulla persona, era riuscita a sfilargli il portafogli che custodiva nella tasca del pantalone, allontanandosi poi in tutta fretta.
Le indagini avviate dai Carabinieri della locale Stazione e di quella di Poviglio (RE), sostenute dalla visione delle telecamere di videosorveglianza, testimonianze e riconoscimenti fotografici, avevano consentito poco tempo dopo l’identificazione dell’autrice del gesto e la loro segnalazione all’Autorità Giudiziaria che, avvalorando gli elementi investigativi raccolti, ha emesso un provvedimento cautelare nei confronti della donna.
Ieri la donna, originaria del milanese ma abitante a Gattatico (RE), al termine delle formalità di rito, sottoposta al regime degli arresti domiciliari presso la sua abitazione, ove rimarrà a disposizione dell’autorità Giudiziaria per l’accusa di rapina.


Nessun commento:

Posta un commento

Print