4 marzo 2015


Ieri mattina, gli agenti della Squadra Mobile hanno proceduto all’arresto in flagranza di reato di T.A., 64enne, maestra presso una locale scuola dell’infanzia (il nome della scuola è stato omesso per evitare problemi agli alunni ed ai loro genitori), che si è resa responsabile del reato di maltrattamenti aggravati nei confronti dei minorenni sottoposti alla sua cura.
L’attività di indagine è stata avviata oltre un mese fa, a seguito delle segnalazioni di alcuni genitori che hanno lamentato lo stato di grave malessere e disagio, attribuibili agli atteggiamenti vessatori tenuti nei loro confronti da una delle due maestre, nel quale versavano i figli in tenera età, frequentatori della scuola. Ne erano derivati, da parte di questi ultimi, comportamenti alterati in casa e rifiuto di frequentare l’ambiente scolastico. I successivi accertamenti hanno permesso di riscontrare l’ipotesi investigativa, documentando le condotte illecite che, negli ultimi giorni, si erano fatte particolarmente pesanti, tanto da determinare il provvedimento restrittivo.
L’insegnante, al termine delle formalità di rito, è stata accompagnata presso il proprio domicilio in regime di arresti domiciliari
La Redazione
Fonte: http://www.tarantobuonasera.it/taranto-news/cronaca/354142/news.aspx


Nessun commento:

Posta un commento

Print