4 febbraio 2015

I carabinieri del nucleo operativo e radiomobile della compagnia di Arezzo hanno denunciato in stato di libertà per lesioni personali aggravate una 22enne nigeriana, residente ad Arezzo.
Verso le 10.30 di ieri mattina, una telefonata alla centrale operativa di Arezzo avvisava di una lite in atto tra cittadini extracomunitari presso un’abitazione in via Arno.
Le due pattuglie dell’aliquota radiomobile di Arezzo inviate sul posto, hanno trovato cinque donne nigeriane. Una di esse, una 22enne, a seguito di una lite sorta per futili motivi, aveva lanciato una pentola contenente acqua bollente contro una sua connazionale 19enne.
Sul luogo si sono recati anche i medici del Pronto Soccorso, che hanno trasportato la giovane prima presso l’ospedale di Arezzo e poi, avendo riportato ustioni di primo e secondo grado in varie parti del corpo, tramite elisoccorso, al Cento Grandi Ustionati di Pisa.
La 22enne, rintracciata e portata presso la caserma Carabinieri di Arezzo, dopo gli accertamenti del caso, è stata denunciata per lesioni personali aggravate.


Nessun commento:

Posta un commento

Print