16 gennaio 2015

Tre bulle nel Pavese hanno picchiato una 14enne perché passeggiava nelle vie in cui loro si facevano notare dai ragazzi.


Aveva invaso il loro "territorio di caccia ai ragazzi", così tre 16enni l'hanno picchiata. E' successo a Vigevano, nel Pavese. La giovane vittima, una studentessa di 14 anni, è finita in ospedale con lesioni giudicate guaribili in 10 giorni.
Le tre bulle si sono giustificate sostenendo che la ragazzina aveva passeggiato con insistenza lungo le vie che loro consideravano "esclusivo territorio di caccia", cioè i luoghi in cui si facevano notare dai ragazzini, e hanno deciso di "darle una lezione".
Tutte e tre sono state denunciate al tribunale per i Minorenni.


Nessun commento:

Posta un commento

Print