30 gennaio 2015

I Carabinieri della Compagnia di Velletri, al termine di una mirata attività d’indagine, hanno arrestato in flagranza di reato una donna rumena di 21 anni, domiciliata a Roma, per il reato di estorsione.

L’attività è scaturita dalla denuncia sporta presso gli uffici dell’Arma di Velletri da parte di un imprenditore 60enne della zona; lo stesso ha rappresentato ai militari che la giovane donna da tempo pretendeva somme di denaro, minacciando di riferire alla moglie e al suo ambiente lavorativo, una relazione sentimentale tra loro. Nella giornata di ieri la nuova pretesa con analoghe minacce di ulteriori 500 euro entro il pomeriggio e 5.000 euro entro il fine settimana per chiudere definitivamente il rapporto.
I militari del Nucleo Operativo e Radiomobile hanno bloccato la donna dopo aver riscosso dalla vittima la somma estorta di 500 euro. Il denaro è stato recuperato e restituito all’avente diritto. La straniera è stata arrestata per il gravissimo reato commesso e messa a disposizione dell’Autorità Giudiziaria di Velletri. Nel corso del giudizio direttissimo l’arresto è stato convalidato.Fonte:
http://www.osservatorelaziale.it/index.asp?art=13973&arg=3&red=1


Nessun commento:

Posta un commento

Print