8 agosto 2014

Orrore in Florida, dove una donna di 63 anni ha ucciso a coltellate il nipotino di 7 anni.
Il piccolo è stato attirato in bagno con una scusa. Martha White ha raccontato che era "stufa di lui".
La nonna stava sorvegliando Mason e il fratello di 8 anni. Quest'ultimo ha tentato di sfondare la porta per cercare di salvarlo.
La donna, arrestata dalla polizia, è detenuta nella Leon County Jail con l'accusa di omicidio di primo grado.
L'omicidio è avvenuto martedì sera nella piccola località di Killearn Lakes Plantation.
Testimone dell'orrore l'altro fratello che, sotto shock, ha telefonato al padre. "Non voglio morire. Per favore non uccidermi", avrebbe gridato il piccolo attirato con l'inganno. Inutili i soccorsi dei medici e il ricovero in ospedale. fonte:tgcom


Nessun commento:

Posta un commento

Print