21 gennaio 2015

Ubriaca e completamente fuori controllo, una 33enne rumena ha creato non poco scompiglio nella serata di ieri a Bassano.
La donna è entrata in un primo momento in una sala da ballo di viale Vicenza e qui ha iniziato ad infastidire le decine di persone che in quel momento stavano partecipando ad un corso di danza. I titolari della scuola hanno così chiamato la Polizia che, giunta sul posto poco dopo, ha però dovuto constatare che la 33enne, nel frattempo, era scomparsa.
Pochi attimi dopo, però, dal bar sottostante sono state alcune urla a richiamare l'attenzione degli agenti che una volta scesi hanno ritrovato la donna. In una manciata di minuti la donna era riuscita a mettere a soqquadro anche il bar, tra l'imbarazzo e l'incredulità degli avventori presenti.
Immediato a quel punto l'intervento della Polizia che ha portato la 33enne in commissariato, mettendo teoricamente fine alla sua sfuriata che invece, anche sotto gli occhi degli agenti, è proseguita.
In commissariato ha infatti aggredito gli agenti ed ha iniziato a procurarsi ferite sbattendo la testa contro il muro e buttandosi a terra. Necessario l’intervento del 118 che l’ha sedata e portata all’ospedale.
Il tutto si é concluso con un bar rivoltato come un calzino, ballerini sconvolti, tracce di sangue sui muri del commissariato e una denuncia per ubriachezza molesta.
Fonte: http://www.gazzettino.it/VICENZA-BASSANO/BASSANO/ubriaca_devasta_bar_bassano_testate_muro_commissariato/notizie/1134533.shtml


Nessun commento:

Posta un commento

Print