1 dicembre 2014

CREMA - Aggredisce i poliziotti brandendo una bottiglia di vetro. Una donna è stata arrestata nel pomeriggio di domenica 30 novembre.

Gli uomini del commissariato di Crema sono stati chiamati ad intervenire in un palazzo dove era stata segnalata una persona molesta.
Gli agenti, in effetti, una volta varcato l'ingresso dello stabile hanno sentito forti rumori provenire dai piani superiori. Salite le scale si sono trovati di fronte una coppia di persone, volti noti alle forze dell'ordine per i precedenti di polizia: l'uomo stava picchiando violentemente contro la porta dell'abitazione della madre.
Alla vista degli uomini in divisa, l'uomo - sia pur in stato di agitazione derivante, presumibilmente dall'abuso di alcol -  si è tranquillizzato, mentre la donna ha iniziato a inveire nei confronti dei poliziotti e a insultarli.
Mentre gli agenti si occupavano dell'uomo, la donna ha avuto un nuovo improvviso scatto d'ira. Anch'essa verosimilmente in presa ai fumi dell'alcol, si è scagliata contro i poliziotti che tentavano in vano di calmarla, brandendo una bottiglia di vetro e cercando di colpirli. Evitato l'attacco, gli agenti hanno disarmato la donna e l'hanno condotta in commissariato.
Qui ha passato la notte, nella camera di sicurezza, in attesa del processo per direttissima. L'accusa è resistenza a pubblica ufficiale.
http://www.crema.laprovinciacr.it/news/crema/104310/Aggredisce-poliziotti-con-una-bottiglia-di.html


Nessun commento:

Posta un commento

Print