30 novembre 2014

Una 50enne è stata arrestata sabato mattina dai carabinieri di San Pellegrino Terme e dall'Arma di Piazza Brembana, per rapina impropria: la donna, B.A. - nata a Bergamo e residente a Brembate di Sopra, già nota alle forze dell'ordine per reati contro il patrimonio - aveva rubato alcuni generi alimentari del valore di 25 euro e stava tentando di fuggire a bordo della sua auto.
Luogo del furto il supermercato “Conad” di via Boselli a San Giovanni Bianco, dove la cinquantenne, entrata da poco, ha sottratto la merce dagli scaffali, occultandola sotto la giacca: una volta arrivata alla cassa la donna è uscita come se nulla fosse, venendo subito scoperta dal gestore del punto vendita.
A quel punto la donna si è diretta verso la sua Bmw per darsi alla fuga, ferendo anche il gestore del punto vendita che la stava inseguendo: chiudendo la portiera della sua auto ha provocato all'uomo un trauma contusivo toracico e un trauma da schiacciamento della mano sinistra. Visitato all'ospedale di San Giovanni Bianco, gli è stata data una prognosi di una decina di giorni.
Immediato a quel punto l'intervento delle pattuglie dei carabinieri, intervenute dopo la segnalazione di un dipendente alla centrale operativa: la sospettata, raggiunta e bloccata, è stata trovata in possesso della refurtiva, restituita al punto vendita.
Per la donna sono scattate subito le manette e lunedì 1 dicembre finirà a processo con rito direttissimo.
http://www.bergamonews.it/cronaca/san-giovanni-bianco-furto-con-fuga-al-conad-manette-una-50enne-198066


Nessun commento:

Posta un commento

Print