29 novembre 2014

Ravenna choc, madre 30enne e figlio
di un anno trovati morti nella vasca da bagno

Tragedia a Massalombarda, nel ravennate, dove sono stati trovati i cadaveri di una donna di 30 anni e del figlioletto di un anno. Sono stati i carabinieri a trovare i due corpi all'interno dell'appartamento dove vivevano.
Secondo le prime ipotesi potrebbe trattarsi di un omicidio-suicidio. L'allarme è stato lanciato da un vicino nella tarda mattinata, ma quando sono arrivati gli operatori del 118 non c'era più nulla da fare.
Madre e bimbo erano nella vasca da bagno. A trovarli morti è stato il padre del piccolo e un altro familiare. I due parenti avrebbero tentato invano di rianimarli.
Sul posto, oltre ai carabinieri della locale Compagnia e dell'Investigativo, è giunto anche il Pm di turno Lucrezia Ciriello. L'episodio è accaduto in una villetta di campagna nella frazione di Borgo Serraglio, tra Massa Lombarda e Conselice. 
«Ho provato a salvarli ma non ce l'ho fatta, avevo solo bisogno di un po' di aiuto, perchè non mi hanno aiutato?». Così, per quasi un'ora, ha continuato a urlare il compagno della donna trovata morta nella vasca con il figlioletto di un anno, una volta sceso in cortile.
Secondo quanto riferito da un'amica, giusto ieri mattina la 30enne deceduta era stata in ospedale a Lugo, sempre nel Ravennate, per accertamenti. Intanto i carabinieri hanno fatto portare via con un carro attrezzi un'auto, presumibilmente dell'uomo. Inoltre è trapelato che entrambi, sia la donna sia il bimbo, potrebbero essere morti per annegamento.

link alla notizia:
http://www.leggo.it/NEWS/ITALIA/ravenna_morti_mamma_figlio/notizie/1039759.shtml


Nessun commento:

Posta un commento

Print