28 novembre 2014

Violenze e vessazioni riprese dalle telecamere installate nell’abitazione di un'anziana.
E' stata incastrata così una giovane badante marocchina, H.L., arrestata dai carabinieri del nucleo investigativo del comando provinciale di Pisa, con l'accusa di maltrattamenti. La badante, da tempo residente in Italia, è stata arrestata su ordine di cattura emesso dal gip del Tribunale di Pisa, Giuseppe Laghezza.
Determinanti si sono rivelate proprio le intercettazioni video-ambientali, dalle quali sono emerse le violenze inferte all'anziana, nei cui confronti la badante si è resa responsabile di aggressioni verbali e fisiche, molestie, ingiurie e minacce anche gravi.
Fonte:  www.adnkronos.com


Nessun commento:

Posta un commento

Print