28 novembre 2014

Una messinese di diciannove anni ha accoltellato alla schiena con un grosso coltello da cucina il compagno di 27 anni dopo una lite in casa.

All’arrivo dei poliziotti delle volanti era ancora in casa ed è stata subito arrestata. L’uomo, soccorso dai sanitari del 118, è stato trasportato presso l’ospedale Piemonte, dove a seguito della ferita da taglio riportata, è stato trattenuto in osservazione, ma non versa in pericolo di vita.
L’aggressione della donna è scaturita da un’ennesima lite per futili motivi, ed è da inserire in un più ampio contesto di maltrattamenti ed offese reciproche, che caratterizzano la convivenza dei due.


Nessun commento:

Posta un commento

Print