1 luglio 2014

Usa, madre soffoca le due figlie piccole con l'azoto e si uccide

 E' successo nello stato di New York. La donna era stata dimessa da pochi giorni da un istituto di igiene mentale

East Greenbush (New York), 1 luglio 2014  - Una donna di East Greenbush nello Stato di New York, la 47enne Angela Mtambu, ha ucciso le sue due figlie piccole soffocandole con l'azoto e si è poi tolta la vita nello stesso modo. 
Lo rende noto la polizia locale, aggiungendo che la donna era uscita una settimana fa da un istituto di igiene mentale, dove era stata ricoverata perché ancora sotto shock a causa del suicidio del figlio 23enne, avvenuto ad aprile. 
Il capo della polizia di East Greenbush, Christopher Lavin, ha detto che gli agenti inviati nella casa della donna hanno scoperto i corpi di Mtambu e delle bambine, di 6 e 9 anni, al primo piano, dove erano presenti alcune bombole di gas. 
I soccorritori hanno tentato di rianimare la donna e le bimbe per circa mezz'ora prima di trasferirle tutte in ospedale, dove sono poi morte. Il padre delle bambine, Callidora ed Eudora Thurston, è stato già informato.
link alla notizia:


Nessun commento:

Posta un commento

Print