30 giugno 2014

Tragedia sfiorata a San Cipriano d'Aversa (Caserta) in seguito a una violenta lite tra coniugi nigeriani. Ad avere la peggio il marito, un 34enne, finito all'ospedale di Aversa in prognosi riservata per alcune coltellate all'addome mentre la moglie, di 25 anni, è stata arrestata. Dagli accertamenti eseguiti dai carabinieri è emerso che la donna ha aggredito l'uomo con un coltello da cucina in seguito ad una lite scoppiata nell'abitazione. ANSA

link alla notizia:


Nessun commento:

Posta un commento

Print