15 luglio 2014



PRATO - Una rissa violentissima si è scatenata tra due sorelle e i solo rispettivi mariti. E tutti e quattro, acciaccati, sono finiti in ospedale.

Per sedare il violento litigio tra due nuclei familiari è dovuta intervenire la polizia. Ieri sera intorno alle ore 21.20 gli equipaggi delle squadre volanti della polizia sono intervenuti in un'abitazione della zona ovest di Prato, dove era segnalata una violenta lite tra familiari.

Immediatamente sul posto, gli agenti hanno provveduto ad identificare le persone, mentre i sanitari hanno prestato le prime cure ad una donna pratese di 51 anni in preda a una crisi di panico, seguita alla lite che si era appena consumata con la sorella.

All'interno dell'abitazione c'era anche il marito della donna che ha avuto il malore. Dagli accertamenti è emerso che la lite è scoppiata tra le due sorelle con i rispettivi mariti. Nel corso dell'acceso diverbio per questioni familiari, degenerato per le vie di fatto, i quattro si sono picchiati reciprocamente riportando ferite per le quali sono ricorsi alle cure mediche in ospedale.

Uno dei due mariti coinvolti nella lite ha riportato le lesioni più importanti con la frattura del setto nasale, mentre gli altri hanno riportato escoriazioni e contusioni varie di minore importanza.
http://www.ilmattino.it/primopiano/cronaca/rissa_sorelle_mariti_ospedale_prato/notizie/799166.shtml


Nessun commento:

Posta un commento

Print