3 giugno 2014


Tragedia sfiorata nel pomeriggio di ieri in Corso Italia ad Acerra, durante una violenta lite scoppiata tra un uomo con problemi psichici e sua sorella.
Al culmine della rabbia, la donna ha infatti preso un coltello colpendo il fratello alla mano. Fortunatamente in casa erano già arrivate una vicina di casa e sua figlia che sono riuscite ad evitare il peggio, fermando la donna.
I carabinieri sono intervenuti sul posto e hanno portato via la donna che è stata denunciata a piede libero.


Nessun commento:

Posta un commento

Print