2 maggio 2013

Un feto è stato ritrovato nel primo pomeriggio di giovedì nel centro di Viterbo. La polizia ha trovato una bimba di sette mesi, appena partorita, morta e gettata in un cassonetto.

La madre, una donna dell’Est Europa, viene ora interrogata dalla polizia all’ospedale Belcolle, dove si è presentata alle 14:30 per una grave emorragia.
I medici hanno capito subito cosa era accaduto, anche se la donna non voleva raccontare nulla. Poi ha ceduto indicando agli investigatori anche il luogo dove lo aveva abbandonato: un contenitore dei rifiuti in via Vico Squarano, al quartiere Carmine.
Non è chiaro se la piccola fosse già morta quando la madre l’ha lasciata nel cassonetto, oppure se il decesso è avvenuto più tardi.
link alla notizia
http://www.blitzquotidiano.it/cronaca-italia/viterbo-feto-cassonetto-madre-est-1548849/


Nessun commento:

Posta un commento

Print