4 maggio 2013

Matera, 4 mag. - (Adnkronos) - Ad Irsina, in provincia di Matera, i carabinieri della locale Stazione hanno arrestato in flagranza di reato una badante sgeline di nazionalità' rumena che costringeva un anziano a dargli dei soldi, con minacce o percosse. E' stata bloccata mentre intascava 50 euro, parte di una somma totale richiesta di 600 euro.
Stando alla ricostruzione, la donna pretendeva il denaro da un 68enne del luogo, vedovo, invalido civile che vive da solo, per avere svolto per un breve periodo e sino a circa un mese fa dei lavori domestici presso l'abitazione dell'anziano. Quest'ultimo, invece, riteneva di avergli corrisposto il dovuto. La consegna del denaro e' avvenuta per strada. In quel momento i Carabinieri sono intervenuti. La donna e' stata sottoposta agli arresti domiciliari in un'abitazione del paese dove presta l'opera di collaboratrice domestica.


Nessun commento:

Posta un commento

Print