4 maggio 2013

(Adnkronos) - Non accettava la fine di una relazione e ha iniziato con minacce di morte e pedinamenti poi questa notte, con una una chiave inglese ha prima distrutto i finestrini dell'auto dell'ex fidanzato, poi si è presentata sotto casa dell'uomo e ha iniziato ad inveire e minacciarlo con veemenza

Milano, 4 mag. (Adnkronos) - I carabinieri del Nucleo Radiomobile della Compagnia di Legnano hanno arrestato una donna marocchina 30enne per i reati di stalking e danneggiamento. La donna era stata lasciata da un connazionale 35enne, che risiede a Pogliano Milanese, da alcuni mesi e non accettava la fine della relazione.
Ha quindi iniziato a minacciare di morte e seguire l'uomo, con il quale voleva riallacciare il rapporto, fino all'episodio per cui sono intervenuti i carabinieri stamani. Con una chiave inglese la donna questa notte, ha prima distrutto i finestrini dell'autovettura dell'ex fidanzato, poi si e' presentata sotto casa dell'uomo e ha iniziato ad inveire e minacciarlo con veemenza. Le urla hanno richimato l'attenzione di alcune persone che hanno chiamato la centrale operativa dei carabinieri, che ha inviato sul posto una pattuglia e fermato la donna, che ora verra' processata con rito direttissimo presso la Procura di Milano lunedi' mattina.
Fonte: http://www1.adnkronos.com/IGN/Regioni/Lombardia/Legnano-30enne-arrestata-dai-Carabinieri-per-stalking-e-danneggiamento_32156206557.html


Nessun commento:

Posta un commento

Print