14 aprile 2013

Una donna di 31 anni di Giulianova (TE), ma di fatto domiciliata a Roma, è stata arrestata nel pomeriggio di ieri dai Carabinieri della Stazione Roma Monte Mario con l'accusa di rapina impropria.
La donna è entrata in una tabaccheria di via Trionfale e, pensando di essere lontana da occhi "indiscreti", ha afferrato un blocchetto di "Gratta e vinci" ed è velocemente scappata in direzione di via Monfortani. Un dipendente, però, si è accorto di quanto era accaduto e si è messo al suo inseguimento.
Una volta raggiunta, l'uomo ha tentato di bloccare la ladra che, di contro, ha opposto una strenua resistenza colpendo più volte il suo contendente. Ne è nata una breve colluttazione alla quale hanno posto fine i Carabinieri, allertati nel frattempo dagli altri dipendenti dell'esercizio.
La refurtiva, del valore di 300 euro, è stata interamente recuperata e restituita al proprietario della tabaccheria, mentre la 31enne è stata portata in caserma, dove attenderà di essere sottoposta al rito direttissimo. (omniroma.it)


Nessun commento:

Posta un commento

Print