30 aprile 2013

Ha accoltellato il convivente ferendolo a un braccio, poi ha aggredito un carabiniere prendendolo a morsi.

Protagonista una 40enne, che ha aggredito il compagno nel centro storico di Bisceglie, in vico Gargano, nell'appartamento dove aveva dato appuntamento all'uomo con la scusa di un chiarimento dopo i recenti diverbi.
La donna ha ferito con due coltellate al braccio l'uomo, che è scappato chiedendo aiuto. Quando i carabinieri sono arrivati nell'abitazione, gridava, si era barricata dentro e minacciava di buttarsi dal balcone.
I militari hanno così sfondato la porta. Sono intervenuti in due, uno dei quali è stato morso a una mano e sfiorato da una coltellata.
link alla notizia
http://bari.repubblica.it/cronaca/2013/04/30/news/tentativo_omicidio_convivente-57760543/


Nessun commento:

Posta un commento

Print