22 marzo 2013

L.M., 41 anni, di San Vito è stata rinviata a giudizio per aver sottoposto a stalking l'ex marito. Lo ha deciso ieri il gup del Tribunale di Cagliari, accogliendo la richiesta del pm Giangiacomo Pilia.
L'imputata avrebbe tormentato con minacce e ingiurie l'uomo con cui era stata sposata. Non solo: scagliandogli contro una sedia, gli avrebbe procurato lesioni giudicate guaribili in cinque giorni.
La condotta persecutoria sarebbe stata messa in atto anche nei confronti di un'amica sospettata di intrattenere una relazione con l'ex marito. Per questo avrebbe dato della "b..." a lei e del "cornuto" a lui.


Nessun commento:

Posta un commento

Print