28 febbraio 2013

I carabinieri della stazione di Nettuno hanno denunciato una 25enne rumena, residente a Nettuno, per lesioni personali aggravate ai danni del marito.
I fatti si sono verificati quando la donna, all'interno di un bar non lontano da dove i due vivono, ha sorpreso il marito mentre sperperava i propri soldi tentando la fortuna alle slot machine; in realtà l'uomo inizialmente era anche riuscito a guadagnare qualcosa ma la speranza di poter incassare di più lo ha portato a perdere di fatto tutto ciò che aveva.
Fra i due è così nata una lite furibonda iniziata all'interno del bar e conclusasi all'esterno dove la donna, dopo aver strappato dalle mani del marito una bottiglia di birra lo ha colpito violentemente al capo mandandola in frantumi. (omniroma.it)


Nessun commento:

Posta un commento

Print