19 novembre 2012

Intorno alle 16 giunge al 113 una segnalazione da parte di un uomo che riferisce ai poliziotti di essere stato derubato del suo portafoglio. Stando alle sue dichiarazioni, la sua ex compagna gli avrebbe chiesto per la restituzione del portafoglio la somma di 100 euro. Nel caso in cui si fosse rifiutato, lo avrebbe denunciato per violenza sessuale.
L’uomo, per chiarire meglio l’accaduto, racconta ai militari che poche ore prima la sua ex era andata a fargli visita per alcuni minuti e, approfittando di un sua momentanea distrazione, si era impossessata del suo portafoglio.
Alla luce di ciò, gli agenti predispongono un servizio di appostamento per cogliere in flagrante la donna al momento della restituzione del portafoglio. Infatti, di lì a poco, la 40enne, in compagnia del suo attuale compagno di origine rumena, si piazza sotto il balcone del malcapitato per riscuotere quanto richiesto. Una volta avvenuto lo scambio, i poliziotti entrano in azione e bloccano la coppia, recuperando le banconote precedentemente contrassegnate.
Dopo le formalità di rito, i due sono stati accompagnati presso la locale casa circondariale.


Nessun commento:

Posta un commento

Print