10 ottobre 2012

Napoletana si procura delle ferite per inguaiare l'ex: denunciata

Si è procurata da sola delle lesioni per far ricadere la colpa sul suo ex convivente. Una napoletana di 34 anni è stata denunciata a piede libero martedì dai Carabinieri della stazione di Montescudo, con l'accusa di simulazione di reato e disturbo del riposo delle persone.
Gli uomini dell'Arma hanno accertato che la donna aveva effettivamente avuto una violenta discussione con l'ex, un autotrasportatore forlivese di 46 anni, nel corso della quale la campana aveva riportato lievi lesioni. Successivamente però la 34enne si è procurata altre lesioni per aggravare la posizione dell'ex.
Per la 34enne è stata anche proposto il foglio di via obbligatorio.




Potrebbe interessarti:http://www.riminitoday.it/cronaca/napoletana-denunciata-simulazione-reato-dopo-lite-ex-convivente.html
Seguici su Facebook:http://www.facebook.com/pages/RiminiToday/109419352490262


Nessun commento:

Posta un commento

Print