17 ottobre 2012

Una giovane, di origine russa, ha ucciso la madre. E' accaduto stamattina in una casa alla periferia di Mondovi', in provincia di Cuneo.
Olga Trofinova, 34 anni, ha ucciso la madre Lidya Dolgykh, 61 anni, colpendola in testa con una pietra. L'omicidio e' avvenuto durante l'ennesimo litigio nella casa che le due donne abitavano assieme ai figli della giovane, due gemelli. Secondo le prime informazioni, la madre faceva la badante.
A chiamare i carabinieri sono stati i vicini di casa che hanno sentito le urla provenire dal loro appartamento.
Fonte


Nessun commento:

Posta un commento

Print