29 settembre 2012

(articolo tradotto)
La polizia di Puerto Rico ha diciarato che una donna 27enne è sospettata di aver ucciso il suo fidanzato dopo essersi arrabbiata per la sua attività su Facebook.
Il tenente Candido Pagan dice che c'erano due bambini in casa quando si è verificato l'omicidio sabato mattina: una neonata di quasi 2 mesi di età e  un bambino di 10 anni. Non è chiaro se entrambi hanno assistito all'uccisione avvenuta nella città di montagna centrale di Comerio. Pagan dice che alla Sanchez dev'essere imputata per la morte del 25enne Gesù Algarin Rivera, che è stato pugnalato al torace. Il tenente non ha fornito alcuna informazione su ciò che la Sanchez avrebbe postato sul suo account Facebook tanto da sconvolgere Rivera. La Sanchez non aveva precedenti penali, ma Rivera è stato accusato di violenza domestica nel 2010.
Fonte USA


Nessun commento:

Posta un commento

Print