21 settembre 2012

aggiornamento del 3 ottobre 2012:
Condannata a 1 anno e 6 mesi.
http://www.estense.com/?p=248394

21 settembre 2012 - La procura accusa Maria Amoruso, ingegnere e tecnico del Comune di Ferrara, di stalking, di molestie e soprusi psicologici che si sono materializzati negli atti giudiziari con lettere anonime, cartoline offensive, pedinamenti dal 2009 al 2011, non solo a una persona con cui aveva avuto un relazione sentimentale, ma addirittura a decine di persone, comunque legate, pur indirettamente, alla persona diventata il bersaglio preferito della Amoruso.
Una vicenda che si è concretizzata con i primi atti giudiziari, visto che a ottobre, la Amoruso è chiamata davanti al giudice Monica Bighetti per rispondere di stalking, come avrebbe richiesto lei stessa: una richiesta di patteggiamento durante le indagini preliminari, che si chiudono qui, dunque. Da quanto si apprende, inoltre, la richiesta avrebbe avuto anche il consenso con la quantificazione della pena, in un anno e 6 mesi. In questo modo la Amoruso chiuderebbe tutta la vicenda, dal punto di vista giudiziario, mentre potrebbero esservi altri profili di natura civilistica che le persone vittime dello stalking potrebbero attivare in un secondo momento.
Le accuse di stalking sono riassunte in 15 capi di imputazione a suo carico, con decine di vittime, come contestate dal pm Filippo di Benedetto.


Nessun commento:

Posta un commento

Print