22 agosto 2012

La donna che uccide col reggiseno

 22/08/2012 - Una giovane russa avrebbe così strangolato un vicino 


L’uomo aveva respinto una sua richiesta di denaro.
L’ACCUSA - Il comitato investigativo della regione di Buryatia, nella Siberia orientale, afferma che la donna ha strangolato il vicino con il reggiseno. La ventiseienne originaria di Zakamensk, a pochi chilometri dal confine con la Mongolia è stata accusata di omicidio.
LA RICOSTRUZIONE DEL DELITTO - Secondo le autorità era già ubriaca quando in una sera di luglio lei e il suo ragazzo hanno chiesto al vicino, di 65 anni, di prestare loro del denaro per comprare altri liquori. Arrabbiata per il suo rifiuto la la donna lo avrebbe preso a pugni in faccia e poi tentato di strangolarlo con le sue mani, prima di togliersi il reggiseno e usarlo per strangolarlo.

link alla notizia
http://www.giornalettismo.com/archives/461275/la-donna-che-uccide-col-reggiseno/


Nessun commento:

Posta un commento

Print