16 maggio 2012

Poteva trasformarsi in una vera e propria tragedia. Si è affacciata alla finestra del terzo piano, sul cortile interno condominiale, e mentre la sua vicina stava passando le ha lanciato addosso un coltello. È accaduto ieri poco prima dell’ora di pranzo in zona Porta Maggiore a Roma.
Una donna di 32 anni ha avuto un’alterco con una condomina e, dopo averla minacciata verbalmente, ha deciso di passare alle maniere forti. Fortunatamente la donna nel cortile è riuscita a schivare il colpo, ma prevedibilmente ha chiesto l’intervento della Polizia.
Quando gli uomini del Reparto Volanti, diretto da Eugenio Ferraro, sono arrivati il coltello era ancora nel cortile e, al terzo piano, la donna ne aveva un secondo appoggiato sul davanzale. I poliziotti sono subito saliti subito nell’appartamento della donna, che ha aperto agli agenti in evidente stato di agitazione. In un primo momento si era rifiutata di consegnare i propri documenti, ma poi si è convinta a seguire gli agenti al commissariato Porta Maggiore. Qui la 32enne, che era già nota alle Forze di Polizia, ha iniziato a minacciare anche i poliziotti.
La donna è stata denunciata per minacce, disturbo della quiete pubblica, resistenza a pubblico ufficiale, rifiuto di fornire le proprie generalità e lancio pericoloso di cose.


Nessun commento:

Posta un commento

Print