18 maggio 2012

Chiedevano l'elemosina alla stazione di Riomaggiore costringendo anche una bambina di nove anni. E' scattata la denuncia per due giovani donne sorprese dai carabinieri di Riomaggiore.
La più giovane ha 18 anni ed è domiciliata a Castelnuovo Magra, l'altra ne ha 27 ed è residente nel campo nomadi di Massa Carrara. Al momento del fermo le due donne erano con una bambina di nove anni, figlia della ventisettenne. La donna è stata denunciata per impiego di minori nell'accattonaggio ed inosservanza dell'obbligo dell'istruzione elementare di minori.


Nessun commento:

Posta un commento

Print